Login

RepTalks

Riflessioni, stimoli e punti di vista su personal branding e brand reputation.

Uno spazio in cui manager, opinion leader e professionisti di diversi mercati discutono in modo informale del presente e del futuro delle reputazioni.

Federico Filippa (Cisalfa Group): come cambia Il ruolo strategico del comunicatore

È meglio lavorare nella comunicazione in una multinazionale o in una azienda familiare? Cosa cambia dopo il Covid e l’avvento della AI? Abbiamo preso un caffè con Federico Cisalfa, proprio per sfruttare la sua esperienza trasversale su tutti questi argomenti.

Valentina Uboldi (ENI): la comunicazione interna che “umanizza” il lavoro delle persone

Tutti commettiamo degli errori. Ma con l’approccio giusto anche una vulnerabilità può riservare un’opportunità di crescita. E ogni manager in uno scenario in continua evoluzione deve saper affrontare in modo positivo gli errori di ognuno. Anche i propri.

La nostra video rubrica sulla brand reputation senza veli

La scelta di metterci – o meno – la faccia può avere un impatto determinante sulla reputazione personale o aziendale. Qui su Reptalks ne parliamo in modo concreto e informale, commentando i casi che fanno scalpore sui media

Parole in libertà: se il Papa e la premier sdoganano il linguaggio da bar

Negli stessi giorni, sia Papa Francesco che Giorgia Meloni si distinguono per l’uso senza freni di un linguaggio troppo colorito. Si tratta di due situazioni assai diverse: al Papa hanno “rubato” una parola infelice in un colloquio privato. Giorgia invece ha pianificato tutto.

Apple Ipad Pro: il più sottile di sempre con lo spot meno centrato di sempre

Lo spot Crush che ha fatto crash. Apple distrugge gli oggetti che rappresentano cultura e creativita dentro una imponente pressa. Ma poi sbaglia la campagna per promuoverlo. Ci mette la faccia, cambia strada. Chapeau.

Juventus-Allegri: un divorzio improvviso, ma forse sotto ci sono un sacco di soldi

Finisce malissimo la storia di Max Allegri alla Juventus. Tra eccessi di rabbia in pubblico, insulti (e poi scuse) a giornalisti, lotte centrifughe con la nuova dirigenza, la società bianconera ha scelto di chiudere con il focoso tecnico livornese.

Qui su Reptalks parliamo di Reputazioni: vuoi chiacchierare con noi?

Entra nel club: iscriviti a ComTalks

L’iscrizione è gratuita, ma riservata ai professionisti della Reputation Economy.

Potrai accedere a tutti i video in formato integrale, ai podcast e ricevere inviti esclusivi per partecipare a eventi e webinar.

Accetto di ricevere Comunicazioni sulle ultime notizie dal mondo della Reputation Economy

Scroll to top